SSS: prevenire gli incidenti in acqua

Nell’estate del 2020 la pandemia di coronavirus è stata al centro delle preoccupazioni della SSS. Non potendo viaggiare all’estero molte più persone sono infatti andate a fare il bagno in laghi e fiumi, dove si verifica il 90% degli incidenti. Con la campagna «Covid-Estate 2020» la SSS ha scongiurato uno scenario che poteva rivelarsi drammatico.

Nell’estate del 2020 Daniel Koch, ex delegato per il Covid-19 dell’Ufficio federale della sanità pubblica, conosciuto anche con il soprannome di Mister Corona, si è unito alla SSS per sensibilizzare la popolazione.

Le sezioni della SSS hanno creato nuovi dispositivi come pattuglie di prevenzione e corsi accelerati per i dipendenti comunali. Hanno inoltre continuato a condurre la campagna «Save your Friends» e inviato comunicazioni alle persone residenti vicino a un corso d’acqua.

Infine, insieme alla sua partner Visana, la SSS ha aggiunto nuove indicazioni ai cartelli con le regole per i bagnanti di diverse località.

Altri progetti della CRS

Telesoccorso Croce Rossa: la CRS amplia la sua offerta

La Croce Rossa Svizzera (CRS) ha ampliato la sua offerta di telesoccorso: adesso i clienti possono scegliere se far chiamare prima le persone di contatto oppure direttamente la centrale di allarme.

Saperne di più

SSS: imparare a nuotare nel lago

Saper nuotare non è sufficiente per prevenire gli annegamenti.

La Società Svizzera di Salvataggio (SSS) e gli esperti concordano nell’affermare che imparare a nuotare nel lago dà buoni risultati e aiuta a evitare gli annegamenti. Per motivare le scuole e gli insegnanti la SSS ha pubblicato un caso di studio su un progetto pilota svolto a Hochdorf.

Saperne di più

Regioni di conflitto: grande preoccupazione per le persone scomparse

Nelle situazioni di crisi e di conflitto le famiglie continuano a essere separate. © IFRC

A causa dei gravi conflitti in Afghanistan e nella regione del Tigray (Etiopia), nel 2021 il Servizio di ricerca ha ricevuto il 38% di domande in più.

Saperne di più

Reti di familiari curanti

Giorno dopo giorno, i familiari curanti rendono un importante servizio alla società. © CRS, Ruben Ung

Sempre presente a fianco dei familiari curanti, la Croce Rossa Svizzera (CRS) si è data da fare per metterli in contatto. Perché sono le persone che assistono un parente a dare i migliori consigli. La CRS ha inoltre presieduto la Comunità di interesse Familiari curanti (CIFC).

Saperne di più

Trasfusione CRS Svizzera impara dalla crisi

È stato possibile garantire l’approvvigionamento di prodotti ematici per tutto l’anno. © Trasfusione CRS Svizzera

Anche il 2021 è trascorso all’insegna della pandemia di Covid-19. Le lezioni del primo anno di pandemia sono state analizzate e le conclusioni hanno portato ad alcune modifiche nel campo delle donazioni di sangue e di cellule staminali del sangue.

Saperne di più

18ª conferenza nazionale e pubblicazione specializzata

In Svizzera, la pandemia di coronavirus sta accentuando l’angoscia per il futuro e lo stress psicologico di bambini e adolescenti. A soffrirne maggiormente sono i più vulnerabili. La Conferenza nazionale e la pubblicazione specializzata 2021 hanno analizzato questo dato allarmante.

Saperne di più

Facilitare l’accesso alla vaccinazione

La crisi del coronavirus colpisce in modo particolare chi vive in povertà, chi è meno istruito, i rifugiati e le persone con disabilità. La Croce Rossa Svizzera (CRS) ha aiutato le autorità cantonali a facilitare l’accesso alle informazioni e alla vaccinazione.

Saperne di più

REDOG festeggia 50 anni

Da piccola organizzazione pioniera a punto di riferimento per la ricerca e il salvataggio: nel 2021 REDOG festeggia i 50 anni dalla fondazione.

Saperne di più

I volontari a fianco del personale sanitario

I volontari della Croce Rossa Svizzera (CRS) in possesso di competenze mediche sono stati chiamati per dare manforte alla Confederazione e ai Cantoni. Il loro impegno a fianco del personale sanitario viene coordinato dalle autorità cantonali.

Saperne di più

Loco Escrito visita una casa di riposo con i volontari

Insieme ai giovani volontari della Croce Rossa Gioventù del Canton Turgovia, il musicista Loco Escrito ha fatto visita agli ospiti di una casa di riposo a Kreuzlingen. Da questa visita è nato un video che ha riscosso grande successo.

Saperne di più

Mobilitazione del Servizio Croce Rossa

Anche nel 2021 i membri del Servizio Croce Rossa si sono impegnati in diversi modi nel settore delle cure durante la pandemia di coronavirus. Le 4700 giornate di servizio sono state perlopiù dedicate alle cure mediche di base nell’ambito del servizio di assistenza.

Saperne di più

Swiss Red Cross Youth Challenge

Il 4 settembre 2021 si è svolta a Berna la prima Red Cross Youth Challenge. L’obiettivo di questo evento, organizzato dai giovani volontari, era far incontrare e al tempo stesso rafforzare le organizzazioni giovanili della Croce Rossa.

Saperne di più

Premiati i migliori progetti dei giovani

Nell’ambito della partnership 2021, la Croce Rossa Svizzera (CRS) e Credit Suisse hanno premiato i migliori progetti delle organizzazioni di giovani della CRS con la somma di 10 000 franchi. Quella del 2021 è stata la terza edizione degli Award.

Saperne di più

Accesso al vaccino contro il Covid in Bangladesh

Grazie ai volontari della Mezzaluna Rossa del Bangladesh il centro di vaccinazione funziona a pieno ritmo. © Khandaker Muhammad Asad

In molti Paesi la pandemia di coronavirus rappresenta una grande sfida. Insieme ai nostri partner della Croce Rossa e della Mezzaluna Rossa, la Croce Rossa Svizzera ha teso una mano alle persone più colpite da questa crisi fornendo loro accesso al vaccino contro il Covid-19.

Saperne di più

Andare incontro alle persone svantaggiate

Poter fare domande sul coronavirus nella propria lingua è molto importante. Nella foto un evento a Kehrsatz (BE). © CRS, Stefan Lehmann

Le persone con uno status socio-economico basso sono più colpite dalla pandemia. La Croce Rossa Svizzera (CRS) ha lanciato un’offerta mobile che comprende misure di prevenzione per andare incontro a queste persone direttamente sul campo.

Saperne di più

Aiuto alle vittime della guerra in Siria

La CRS sostiene i centri sanitari e aiuta la popolazione rurale a ritrovare nuovi mezzi di sostentamento. Oltre ai soccorsi di emergenza forniti a Idlib, ha messo a disposizione ulteriori fondi destinati al nord del Paese.

Saperne di più

Come faremmo se non ci fossero i familiari curanti?

La Croce Rossa offre un valido sostegno ai familiari curanti per far sì che possano assistere i propri parenti il più a lungo possibile e nelle migliori condizioni. (c) CRS, Corbis Dukas

In Svizzera i parenti delle persone bisognose forniscono cure e assistenza per 80 milioni di ore all’anno. Le associazioni cantonali della Croce Rossa offrono loro un’ampia gamma di prestazioni per aiutarli a gestire meglio l’organizzazione della vita quotidiana.

Saperne di più

Salvare vite donando sangue e cellule staminali del sangue

© Trasfusione CRS Svizzera

I donatori di sangue e di cellule staminali del sangue aiutano a salvare vite dando prova di un’immensa solidarietà nei confronti degli altri. Trasfusione CRS Svizzera si occupa di coordinare donatori e pazienti.

Saperne di più

Cartellina Previdenza: una risposta alle questioni più importanti

Decidere in autonomia e vivere responsabilmente fino alla fine è un desiderio che ci accomuna tutti. Con la nuova cartellina Previdenza CRS è possibile definire le proprie volontà e stabilire a chi spetta decidere al nostro posto nel caso non fossimo più in grado di farlo autonomamente. (c) Ruben Ung, CRS

Decidere in autonomia e vivere responsabilmente fino alla fine è un desiderio che ci accomuna tutti. Con la nuova cartellina Previdenza CRS è possibile definire le proprie volontà e stabilire a chi spetta decidere al nostro posto nel caso non fossimo più in grado di farlo autonomamente.

Saperne di più

REDOG: soccorsi d’emergenza in Albania

Nel novembre 2019 un forte sisma ha colpito la costa dell’Albania. La Società svizzera per cani da ricerca e da salvataggio REDOG ha inviato nella zona della catastrofe una squadra di cani da ricerca che ha lavorato 24 ore su 24 per quattro giorni di fila.

Saperne di più

Custodia di bambini a domicilio: ben più di una soluzione d’emergenza

Le assistenti della CRS sono affidabili e si occupano dei bambini con molta premura. (c) CRS, Remo Nägeli

Quando i genitori hanno i figli malati o sono a loro volta malati, oppure attraversano un momento difficile possono fare appello alle assistenti delle associazioni cantonali della Croce Rossa. Il servizio offre un aiuto rapido e affidabile, incentrato sul benessere del bambino.

Saperne di più

Sostegno per i profughi in Svizzera

Dipingere aiuta a capire ed esprimere i propri sentimenti. (C) CRS / iStock (Immagine simbolica)

L’Ambulatorio CRS per vittime della tortura e della guerra si è battuto per il depistaggio precoce dei disturbi post-traumatici da stress, che affliggono quasi la metà dei profughi. Una delle misure consiste nell’offrire un sostegno psicosociale ai giovani migranti subito dopo il loro arrivo.

Saperne di più